Da un’indagine di Facile.it, famoso sito italiano di assicurazioni, è venuto fuori che nel 2023, 4.6 milioni di italiani hanno subito danni da maltempo sulla loro auto.

Questo vuol dire che quasi 5 milioni di persone sono entrate in carrozzeria per far riparare la loro vettura dai danni causati da grandine, vento e inondazioni.

Non per tutte le carrozzerie, però, questo è stato un bene…

Ricordi le interviste fatte ai carrozzieri nelle zone più colpite dal maltempo?

Qualcuno chiedeva addirittura ai clienti maggiore attenzione, perché non potevano più accettare nuovi lavori.

Questo perché quei 5 milioni di “clienti” sono arrivati all’improvviso, tutti insieme, e non tutte le strutture erano pronte a gestire un carico così grande e pressante di lavori.

Le carrozzerie che si erano preparate negli anni precedenti, hanno saputo gestire al meglio la situazione e ne hanno guadagnato molto.

Le altre, invece, hanno cominciato a lavorare con stress ed ansia, fino al blocco totale.

Ora vogliamo chiederti: tu in quale categoria pensi di essere?

Hai una carrozzeria preparata a gestire lavori improvvisi, o una che si blocca appena il lavoro aumenta di un tot?

Rispondere a questa domanda è fondamentale, perché nel prossimo futuro per le carrozzerie ci sarà sempre più lavoro extra e devi essere preparato per accontentare tutti e guadagnare da ogni cliente.

Vista la difficoltà nel trovare collaboratori preparati, la cosa migliore che puoi fare per la tua carrozzeria è aggiungere una o più auto sostitutive a noleggio lungo termine.

Questo perché ti aiuteranno ad organizzare al meglio il tuo lavoro, a dare priorità ai clienti e a tenerli buoni mentre lavori con tranquillità e serenità.

Non sarai costretto a rifiutare i lavori, i tuoi dipendenti lavoreranno meglio e riuscirai a diventare la carrozzeria di riferimento per i tuoi clienti.

Vuoi saperne di più? Compila il form con i tuoi dati e ti ricontatteremo noi!

ankara escort
kazansana